La linfa vitale di ogni attività online.

Come azienda, il tuo obiettivo è sviluppare campagne di marketing che aiutino a ottenere visibilità, a costruire le basi per relazioni a lungo termine, e a vendere prodotti o servizi ai clienti che hanno già acuistato quello che offri. Come per tutti gli altri aspetti della tua attività, è necessario essere pienamente consapevoli di quello che stai facendo e della direzione che stai seguendo.

La Temperatura del Traffico – Comincia a fare caldo qui!

Uno dei fattori principali quando si parla di preparare una campagna di marketing efficace è la ‘temperatura’ del traffico che ricevi. Questo termine viene usato per definire diversi livelli di traffico targetizzato e ricevuto.

Quindi, quali sono questi livelli?

  • Il Traffico Freddo è costituito da persone che non hanno mai sentito parlare della tua azienda. La loro prima interazione avverrà attraverso la campagna di marketing online. Un po’ come quando incontri qualcuno in un bar per la prima volta: si comincia da zero.
  • Poi c’è il Traffico Tiepido, cioè l’insieme di persone che ha già sentito parlare della tua attività in passato. Sono interessati a sapere di più su quello che fai e sono potenziali clienti che potrebbero tornare da te in futuro.
  • Infine, c’è il Traffico Caldo. Con questo tipo di traffico, di solito si ha a che fare con persone che hanno già comprato i tuoi prodotti o i tuoi servizi in passato. Di conseguenza, sanno bene cosa offri, e questo significa che dovrai trattare questo tipo di traffico in modo diverso.

Quindi, come puoi immaginare, non è possibile targetizzare tutti i diversi livelli con la stessa campagna di marketing. Non puoi gestire il Traffico Freddo nello stesso modo in cui gestiresti il Traffico Caldo. Le persone che fanno parte del primo livello non sanno chi sei e tendono a non apprezzare l’approccio che potresti riservare ai clienti del Traffico Caldo. Allo stesso tempo, un cliente fedele non apprezzerà l’aproccio di una campagna che ha come target il Traffico Freddo, perché verrebbe trattato come uno sconosciuto – lasciando l’impressione di non ricordarvi di lui.

Tenendo presente tutto questo, per realizzare una campagna su misura bisogna considerare e comprendere gli obiettivi e gli effetti a lungo termine dei diversi livelli di traffico. Diamo un’occhiata allo scopo di ciascuna campagna.

Traffico Freddo

trafficcold

Solitamente, il Traffico Freddo è diretto a persone che devono essere introdotte per la prima volta alla tua attività. Questo significa aiutarli durante l’intero processo e trovare soluzioni che portino vantaggi per entrambi i lati della relazione, sempre tenendo in considerazione i tuoi obiettivi a lungo termine.

La forma più comune di approccio per questo tipo di traffico è la creazione di contenuti interessanti all’interno del blog, l’utilizzo di campagne di sensibilizzazione sui social media, la creazione e condivisione della casistica specifica al settore, o persino la pubblicazione di video o podcast. Queste tecniche possono essere il modo perfetto per far avvicinare il cliente alla tua attività, e per convincerlo che la tua azienda offre proprio quello di cui ha bisogno. In questo modo si sentirà più a suo agio e sarà incline a lavorare con te e a costruire un rapporto duraturo.

Considera gli obiettivi legati a questo livello come l’introdurre la tua azienda e spiegare ai visitatori quali sono i valori e i principi su cui si basa. Questa fase è fondamentale per una crescita stabile e significativa nel tempo.

Traffico Tiepido

trafficwarm

Per gestire il Traffico Tiepido è necessario sfruttare l’interesse dei clienti e offrire qualcosa di significante. Potresti offrire per esempio uno sconto per i follower sui social media, una prova gratuita o degli omaggi come libri, guide, voucher o webinar che ti permettano di spiegare qualcosa di più astratto riguardo il tuo business e i suoi obiettivi.

In questa fase è importante essere creativi. Infatti, maggiore è l’interesse per quello che offri (che siano guide, video o accessi gratuiti ai tuoi servizi), più grande sarà il numero di persone che si avvicineranno alla tua attività.

Queste persone ti conoscono e sono interessate a quello che offri – cerca di ottenere il massimo da questa fase e diventeranno clienti fedeli.

Traffico Caldo

traffichot

Infine, il Traffico Caldo deve essere trattato come qualcosa di speciale. Sono clienti che hanno già comprato da te, quindi è necessario pensare a qualcosa che li spinga a ritornare. La situazione è simile a quella del livello precedente, ma in questo caso si tratta di convincere il cliente che la tua attività è migliore e più conveniente rispetto alla concorrenza. Ci sono diverse soluzioni che puoi utilizzare, tra cui offrire consigli o servizi specifici per il settore di cui ti occupi. E’ importante che il cliente si trovi a suo agio ad ogni interazione.

Seguendo questo ragionamento, presto potrai offrire un livello di efficienza che attirerà i tuoi clienti e aiuterà a costruire relazioni continuative.

In alternativa, in questa fase ci sono altre opzioni da considerare, per esempio offrire servizi personalizzati specificatamente per ciascun clienti. Sono i particolari che fanno la differenza, perché aggiungono valore e dimostrano quanto ogni cliente sia importante per te.

Facendo buon uso di questi consigli, risulterà più facile sviluppare un piano a lungo termine che ti da la possibilità di interagire con tutti i livelli di traffico. Di conseguenza, troverai più facile capire il punto di vista di ogni potenziale cliente. Saprai anche cosa offrire per sfruttare al meglio le tue campagne e i tuoi investimenti.

LEGGI ANCHE: Goal e obiettivi: il tuo marketing deve partire da qui

Traffico online: la temperatura dei clienti ultima modifica: 2017-08-20T20:13:59+01:00 da idearlac
Idearla Chat
Invia su WhatsApp

Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione alcuni dei quali rientrano nella responsabilità di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito o cliccando in qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso leggi l'Informativa sulla Privacy e la Cookie Policy.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close