Lo sai?

Rispondere a una domanda di questo tipo in merito alla Lead Generation è qualcosa di molto utile per la propria attività online. Il perché lo capiremo per gradi, spiegando prima di cosa si parla e poi di quelli che sono gli strumenti della Lead Generation. In questo modo, in conclusione, si arriverà a capire perché si tratta di uno step fondamentale per il successo del proprio business. In molti suggeriscono che, essendo alla base di tutto, questo sia proprio l’aspetto più importante, da curare nei minimi dettagli.

Cerchiamo, quindi, di capire di cosa si tratta e come sfruttare a proprio vantaggio la Lead Generation.

Lead Generation: di cosa si tratta

Sappiamo bene che, per ottenere il successo di una determinata attività, si deve prendere in considerazione la presenza online. Ormai non è più possibile operare solo offline, senza farsi conoscere anche in rete. Questo è un aspetto molto importante per arrivare al più vasto numero di persone possibili e attirare potenziali clienti e acquirenti dei beni e dei servizi che si vendono. Ecco, quindi, che si deve fare di tutto per poter diventare famosi online e bisogna farlo nel modo giusto.

Lead generation

Esistono tanti strumenti a propria disposizione per curare la propria presenza online e la Lead Generation è quello che, più di tutti, mette in comunicazione il pubblico e l’azienda e/o il brand. Quando si parla di Lead Generation si intende una azione di marketing finalizzata all’acquisizione di una lista di potenziali clienti interessati al bene o al servizio venduto. In poche parole, si tratta di una serie di strumenti che devono essere usati per attirare le persone verso quello che si offre.

Il fine ultimo è quello di convincerli a lasciare i propri dati, in modo tale da essere inseriti in una lista che poi riceverà offerte, promozioni, notizie tali da spingere all’acquisto. Insomma, si parla della creazione di un database e degli strumenti da usare in modo tale da ottenere quanti più indirizzi mail e recapiti possibile.

Lead Generation: come si struttura

Vediamo, quindi, cosa c’è alla base di tutto questo. Per convincere un utente a lasciare i propri recapiti, viene messo a punto quello che si suole chiamare Lead Magnet. Si tratta di un contenuto, sempre gratuito e di grande valore, che viene regalato nel momento in cui si lasciano i propri dati. Quindi, l’utente interessato al contenuto proposto, che deve sempre essere attinente con il prodotto o il servizio che si vende, è stimolato a lasciare la propria mail o qualsiasi altro recapito pur di riceverlo.

Questo è il primo passo verso la vendita, quello che conquista l’attenzione di un utente qualsiasi e inizia a farlo diventare un possibile cliente.

Per partire, quindi, serve un Lead Magnet. Ce ne sono di diversi tipi e, naturalmente, è importante scegliere quello che maggiormente risulta essere affine alle proprie esigenze. Validi esempi sono: eBookPDF, delle infografiche, dei video ma anche i webinar vanno per la maggiore.

Consigli per la Lead Generation

Come detto, si deve pensare a un magnete per attirare nuovi contatti e indurli a lasciare i propri recapiti. Se si pensa di poterlo saltare a piè pari si sbaglia di grosso. Utilizzando questo strumento, infatti, si potrà conquistare l’attenzione di un pubblico già in partenza interessato a quello che viene proposto e, pertanto, più incline all’acquisto. Ci sono diversi consigli per ottimizzare al meglio il processo e questo è un aspetto molto importante, perché altrimenti si rischiano dei buchi nell’acqua.

Il primo consiglio è quello di creare un form da compilare, in modo tale da agevolare il compito di chi è interessato a lasciare i propri recapiti per ottenere il regalo che si va a proporre. Naturalmente, serve una strategia ben precisa e si possono sfruttare diversi strumenti. In ogni caso, è sempre importante creare dei contenuti perfettamente in target. Si possono, poi, utilizzare blog, eventi, pubblicità a pagamento, direct mail, si possono cerare delle campagne di email marketing, si possono sfruttare i social network più noti e tutto quello che può far acquisire un contatto potenzialmente interessato.

Si tratta di uno strumento utile, perché il vantaggio che si porta dietro è enorme: si ottengono dei contatti in target e consapevoli. In questo modo, si hanno maggiori possibilità di ottenere dei nuovi clienti. Va da sé che, nel momento in cui si è ottenuta una lista abbastanza sostanziosa di mail e recapiti, si deve proseguire con una strategia ben precisa, finalizzata all’obiettivo finale che è quello della vendita.

Vuoi sapere come creare i migliori contenuti per la Lead Generation? Scrivici e ti aiuteremo!

 

Lead Generation: perché è importante per il tuo business? ultima modifica: 2017-12-15T20:11:48+00:00 da Serena Marigliano
Idearla Chat
Invia su WhatsApp

Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione alcuni dei quali rientrano nella responsabilità di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito o cliccando in qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso leggi l'Informativa sulla Privacy e la Cookie Policy.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close