Sai cosa accade?

Finalmente una buona notizia per tutti coloro i quali vogliono fare pubblicità alla loro attività. Arriva il bonus pubblicità che porta con sé delle detrazioni fiscali per chi decide di investire in advertising e non solo. Gli sgravi saranno pari al 75% per tutti e al 90% per le microimprese, per le startup e Pmi che dimostrano di avere un progetto innovativo.

Una notizia del genere si aspettava da diverso tempo ma, a dire il vero, ha avuto poca risonanza mediatica. Per questo motivo che è importante spiegare di cosa si tratta e cosa si deve fare per poter accedere a questo tipo di agevolazione! Vediamo, dunque, nel dettaglio come si configura questo bonus pubblicità.

Bonus pubblicità: cos’è

Iniziamo per gradi e cerchiamo di capire di cosa si tratta. Si parla, nello specifico, di un bonus pensato per chi decide di fare pubblicità alla propria azienda o attività. Insomma, che si tratti di pubblicità su Facebook o di altro tipo, ci saranno degli sgravi fiscali. A dirlo è la Legge di Bilancio 2018 che ha messo nero su bianco il tutto. Pertanto, si hanno delle agevolazioni finalizzate a incentivare l’acquisto di spazi pubblicitari. Le percentuali sono le seguenti: si ha una detrazione pari al 75% di base, che diviene del 90% nel caso di microimprese, startup e Pmi innovative.

In cosa si traduce tutto ciò? In uno sconto sulle tasse da pagare. Un utile strumento, quindi, finalizzato proprio a spingere chi è intenzionato ad acquistare spazi pubblicitari per la propria attività. Naturalmente, come sempre accade per queste cose, il bonus in questione deve essere sfruttato al meglio e non bisogna lasciare nulla al caso!

bonus pubblicità

Ecco, quindi, che è importante sapere come richiederlo e, soprattutto, in base a cosa viene calcolato. Facciamo il punto della situazione.

Come si chiede il bonus pubblicità e chi può ottenerlo

Specifichiamo, innanzitutto, che il bonus può essere richiesto da tutti coloro i quali andranno ad acquistare spazi pubblicitari: questi possono essere sia online che in tv, in radio, sui magazine cartacei ecc. Altro aspetto da tenere in considerazione è che possono rientrare nel conto anche quegli investimenti che sono stati effettuati tra il 24 giugno e il 31 dicembre 2017. A questi vanno aggiunti quelli del prossimo anno, naturalmente.

Nello specifico, ecco la lista dei soggetti che possono richiedere tali agevolazioni fiscali per l’acquisto di spazi pubblicitari di diverso tipo:

  • lavoratori autonomi e titolari di partita Iva
  • professionisti (non importa se iscritti o meno a un albo)
  • imprese come ditte individuali, società, startup e Pmi innovative

Insomma, il pubblico è abbastanza vasto e il vantaggio è di quelli importanti. Un’occasione da non lasciarsi scappare se si desidera far crescere la propria attività, cercando di attirare il giusto pubblico e dei potenziali clienti. Fino a questo momento, moltissime aziende, ma non solo, sono state frenate proprio dal costo della pubblicità che, in un certo senso, è sempre stato un investimento incerto, che poteva anche non andare a buon fine. Adesso, invece, con questo bonus pubblicità si è spinti a creare delle campagne di advertising, perché si possono ottenere delle agevolazioni che rendono l’investimento meno oneroso.

Si deve sottolineare che al momento ancora non si sa moltissimo dell’aspetto pratico della faccenda. Bisogna attendere il decreto attuativo per capire come si potrà accedere a questo credito. Tuttavia, quello che al momento è certo è il fatto che gli investimenti in campagne pubblicitarie devono superare almeno per l’1% quelli dell’anno precedente.

Sei curioso di saperne di più in merito al bonus pubblicità? Scrivici e saremo lieti di rispondere alle tue domande.

Detrazioni fiscali bonus pubblicità: cosa cambia e come richiederlo? ultima modifica: 2017-12-15T20:15:45+00:00 da Serena Marigliano
Idearla Chat
Invia su WhatsApp

Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione alcuni dei quali rientrano nella responsabilità di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito o cliccando in qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per negare il consenso leggi l'Informativa sulla Privacy e la Cookie Policy.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close